Specialisti di settore

Il percorso di un farmaco

Mediamente, ogni giorno, ognuno di noi assume un farmaco, che sia esso un integratore o un farmaco utilizzato per curare alcune patologie.

Ma che cos’è un farmaco, come può essere somministrato e quali sono le vie che segue per poter esplicare la sua attività terapeutica?

Secondo l’OMS, il farmaco è una qualsiasi sostanza o prodotto utilizzato per modificare o esaminare funzioni fisiologiche o stati patologici, il tutto a beneficio del paziente. Facendo riferimento all’OMS, i criteri di valutazione di un farmaco devono riguardare:

  • La sua efficacia
  • Il beneficio che  apporta al paziente

Ma da cosa è composto un farmaco ?

Un farmaco è composto da un principio attivo (pa) ed eccipienti. Per principio attivo intendiamo una qualsiasi sostanza che presenta una determinata attività biologica, essi possono essere sintetici, come nella maggior parte dei farmaci in commercio, semisintetici o naturali. Per eccipiente, invece, si intende una sostanza farmacologicamente inattiva, nella quale si scioglie o si incorpora un principio attivo per migliorare la somministrazione dello stesso.

Come può presentarsi un farmaco?

Un farmaco può presentarsi in diverse formulazioni in modo da essere assunto da diversi pazienti, ci sono formulazioni in compresse, capsule, sciroppi, fiale aerosol, granulati etc.

Un farmaco, per poter esplicare la sua azione rispetto ad una generica sostanza biologicamente attiva, deve presentare proprietà che gli permettano di raggiungere il sito d’azione di un organismo vivente. Queste proprietà vengono descritte dai processi farmacocinetici.

Foto di Oriana Vitale

Quali sono le fasi dell’azione di un farmaco?

  • Applicazione: il farmaco viene introdotto nell’organismo attraverso una via di somministrazione appropriata e nella forma farmaceutica opportuna
  • Fase farmaceutica: è la fase che corrisponde al tempo che trascorre tra la somministrazione e la disponibilità del principio attivo nei fluidi corporei
  • Fase farmacocinetica: è la fase in cui il farmaco è trasportato e distribuito al suo sito d’azione
  • Fase farmacodinamica: è la fase nella quale il farmaco interagisce con il sito d’azione dando inizio alla risposta biologica

Quali sono le vie di somministrazione di un farmaco?

Esistono due grandi vie di somministrazione: enterali e parenterali.

Le vie di somministrazione enterali sono:

  • Orale: è la via di somministrazione più economica e più sicura, per poter effettuare questa somministrazione il paziente deve essere cosciente e collaborante
  • Rettale: in questa via di somministrazione si osserva un assorbimento variabile ma presenta un effetto più rapido rispetto alla via orale
  • Sublinguale: è una via di somministrazione che permette un assorbimento rapido è utilizzata in vie emergenziali.

Le vie di somministrazioni parenterali sono:

  • Endovenosa: non è presente assorbimento il farmaco è immediatamente disponibile nel circolo ematico, utilizzata in casi emergenziali, possono essere utilizzate formulazioni in grossi volumi ma anche sostanze irritanti.
  • Intramuscolare: si osserva un assorbimento rapido per le soluzioni acquose, i primi effetti compaiono dopo 10-30 minuti.
  • Sottocutanea: si osserva un assorbimento rapido per le soluzioni acquose, è una via di somministrazione utilizzata per somministrare farmaci insolubili o per l’impianto di pellets solidi.

Esistono anche altre vie di somministrazione come la via inalatoria, dove i farmaci vengono somministrati sotto forma di gas o aerosol,oppure, la via di somministrazione transcutanea, che presenta un assorbimento molto più lento.

Foto di Oriana Vitale

Di cosa si occupa la farmacocinetica?

La fase farmacocinetica si occupa del trasporto e della distribuzione del pa nel nostro organismo seguendo lo schema ADME, rispettivamente: assorbimento, distribuzione, metabolizzazione ed escrezione.

L’assorbimento è il processo per mezzo del quale un farmaco passa dal sito di somministrazione al plasma seguendo diversi meccanismi di trasporto attraverso la membrana: trasporto attivo, passivo, diffusione attraverso canali.  La velocità con la quale un farmaco viene assorbito varia a seconda della via di somministrazione utilizzata, ma anche dalla presenza di cibi o additivi.

Schema concentrazione plasmatica tempo delle diverse vie di somministrazione

Una volta che il farmaco viene assorbito, deve raggiungere il circolo ematico, si parlerà dunque di Biodisponibilità ovvero la dose di farmaco che raggiunge immodificato il circolo, essa si determina mediante l’area sotto la curva (AUC).

La quota di farmaco libero è quella che si distribuisce ai tessuti viene metabolizzata ed escreta.

Per distribuzione si intendono quei fenomeni che sono alla base del trasferimento dei farmaci dal sangue ai vari compartimenti dell’organismo.

Per essere assorbiti e distribuiti nei vari distretti dell’organismo i farmaci devono possedere delle caratteristiche fisico-chimico che sono diverse da quelle che ne forniscono l’eliminazione. Lipofilia e assenza di cariche elettriche facilitano l’assorbimento, per questo è necessario che l’organismo provveda a delle trasformazioni in modo da rendere la molecola idrofila. Si introduce dunque quello che è il concetto di metabolizzazione, un processo farmacocinetico di biotrasformazione. Questo processo porta alla formazione di metaboliti inattivi, metaboliti attivi, metaboliti parzialmente attivi o metaboliti tossici.

il processo di biotrasformazione avviene prevalentemente ma non esclusivamente a livello epatico, ma anche polmonare, intestinale e renale.

Infine, una volta che il pa viene metabolizzato è pronto ad essere eliminato dal nostro organismo attraverso le feci, la via urinaria o respiratoria a seconda delle sue caratteristiche fisiche.

Bisogna inoltre ricordare che, tutti questi processi descritti non avvengono conseguenzialmente l’uno dall’altro ma in contemporanea tra di loro.

Dott.ssa Oriana Vitale – Tecnico erborista, specializzato in Biotecnologia del farmaco

BIBLIOGRAFIA

Farmacologia di Stefano Govoni

Messaggio al lettore: Ogni informazione presente in questo blog è puramente a scopo informativo. Non si intende in nessun modo sostituire figure professionali in campo medico e di consulenza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...