Medicina e salute

Insulina e dolci sorprese.

Oggi giorno una delle malattie di cui si parla meno, nonostante i numerosi casi, è appunto il diabete. Il diabete è, infatti, una patologia che deriva dalla mancata o scarsa produzione di insulina da parte del nostro organismo.

Esistono varie classi di diabete, a seconda della gravità della patologia:

  • Diabete mellito di tipo 1, o anche definito diabete infantile, è caratterizzato da un’assente produzione di insulina, è una patologia che insorge già dai primi anni di vita e necessita di somministrazioni di insulina.
  • Diabete mellito di tipo 2, insorge in età avanzata, esso è caratterizzato da una scarsa produzione di insulina, i pazienti affetti da questa forma di diabete non necessariamente saranno soggetti a somministrazioni di insulina, ma possono essere trattati con farmaci ipoglicemizzanti.
  • Diabete mellito di tipo 3, insorge nei pazienti soggetti a trattamenti terapici quali chemio o radioterapie.
  • Diabete mellito di tipo 4 definito anche gestazionale, è l’unica forma di diabete di tipo reversibile, ovvero terminato il periodo gestazionale si ritorna ai valori glicemici iniziali.

Ma che cos’è l’insulina e come si somministra?

L’insulina è un ormone peptidico formato da 51 amminoacidi, è prodotto dalle cellule β delle isole di Langerhans e ha il compito di regolare l’omeostasi del glucosio insieme al glucagone. La sua somministrazione, attraverso la via sottocutanea (vai parenterale d’elezione) è di fondamentale importanza nei soggetti fortemente diabetici. La via sottocutanea è essenziale, in quanto, essendo l’insulina un ormone peptidico se somministrato per via orale verrebbe immediatamente degradato da parte delle peptidasi a livello gastrico.

Insulina e nuove vie di somministrazione

Pertanto, negli ultimi anni, si è posto l’accento su una via di somministrazione differente, si parla della via nasale la quale fino ad ora è stata utilizzata solo per la somministrazione dell’ormone calcitonina. Infatti, nonostante l’insulina sia un ormone più grande rispetto alla calcitonina, è stato visto come questa via di somministrazione presenti molti vantaggi rispetto alla via di somministrazione classica. Come primo aspetto positivo si va ad aumentare la compliance del paziente, fattore di notevole importanza nella progettazione di farmaci, si riduce la scarsa conservabilità del farmaco oltre che la formazione di noduli di grasso nel sito di iniezione.

Ovviamente, per poter scegliere questa via di somministrazioni, bisogna però avere delle particelle che abbiano dimensioni tali per cui si osservi un assorbimento a livello polmonare, si parla di particelle di diametro compreso tra i 2 e i 5 µm. Studi in vivo hanno dimostrato come, la somministrazione di insulina per via inalatoria attraverso dei DPI, portino a dei risultati immediati.

insulina-somministrazione-nasale
foto modificata da Oriana Vitale

Questa via di somministrazione alternativa mostra però alcuni limiti in quanto, non può essere somministrata se il paziente è raffreddato poiché non si avrà un corretto assorbimento del farmaco. Tuttavia, studi sperimentali hanno dimostrato efficacia nel trattamento di diabete con somministrazione nasale di insulina ma, ulteriori studi dovranno essere svolti per migliorare le caratteristiche di questa nuova via di somministrazione.  

Dott.ssa Oriana Vitale – Tecnico erborista, specializzato in Biotecnologia del farmaco

BIBLIOGRAFIA

Principi di farmacologia Zanichelli

Giuseppe de Rosa et al 2005 How Cyclodextrin incorporation affects the properties of protein-loaded PLGA-based microsphere:the case of insulin/hydroxypropyl-h-cyclodextrin system

Messaggio al lettore: Ogni informazione presente in questo blog è puramente a scopo informativo. Non si intende in nessun modo sostituire figure professionali in campo medico e di consulenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...