Medicina integrata e Fitoterapia

Sai a quale pianta appartiene questo fiore?

E’il fiore della cicoria selvatica Cichorium intybus L., 1753 . Questa umile piantina in realtà è stata molto utilizzata dall’uomo in tutte le epoche e lo è ancora,sia a scopi alimentari che erboristici, farmacologici. Appartiene alle cosiddette fitoalimurgiche, le piante spontanee edibili. E’ anche fonte di inulina, fibra prebiotica molto ultile come alimento anche per il nostro microbiota e la si ritrova proprio come inulina in tanti integratori alimentari. Storicamente le sue radici sono state succedaneo del caffè, oggi tornate di moda nell’alimentazione biologica proprio per il caffè di cicoria che è facile trovare nei negozi dedicati ai prodotti biologici. Anche il dottor Edward Bach si “servì” di questa semplice piantina , del suo fiore in particolare per il suo rimedio noto come “Chicory”

Tradizione della cicoria

In antichità era una risorsa alimentare importante, potendosi consumare sia cotta, che cruda. Nelle campagne erano famosi i cicurari e le cicurare, che raccoglievano le cicorie selvatiche e altre specie spontanee nei terreni incolti o furtivamente nei pascoli.
Queste erbe successivamente venivano vendute casa per casa.
Ad oggi, ad eccezione di ristrette aree della Puglia e del Lazio, sono scomparsi questi raccoglitori, ma a ricordarli nella loro miseria, è rimasta una bella fiaba calabrese raccolta e trascritta da Italo Calvino Le tre raccoglitrici di cicoria. La cicoria selvatica, vive nella memoria degli scritti, menzionata in proverbi, modi di dire, detti antichi, usanze, credenze popolari e poesie.

Proprietà e usi della cicoria

Della cicoria selvatica si utilizzano le radici, le foglie, gli steli teneri e i fiori. La raccolta si fa in diversi periodi dell’anno, a seconda dello stato vegetativo.

Radici

Le radici vengono raccolte da settembre a ottobre, da piante a fine ciclo di fioritura. Custodiscono numerosi principi attivi, quali: colina, sostanze amare, insulina, potassio, ferro, calcio. A loro, se usate sotto forma di decotto o sciroppo, vengono riconosciute proprietà: diuretiche, depurative, ipoglicemizzanti, colagoghe.

La cicoria selvatica in cucina

Ancora più numerosi sono gli utilizzi della cicoria selvatica in cucina. La radice, si usa bollita o arrostita e ha sapore di caramello, quando si coglie tenera si mangia cruda in insalata.
Le foglie giovani si possono mangiare crude in insalata, insieme ad altre specie spontanee o coltivate, per un’ottima misticanza.
Le foglie cotte di cicoria si usano in numerose ricette della cucina regionale. Vengono preparate in umido, in brodo, in teglia, in padella, gratinate, a zuppa, al forno, in frittate, purè, timballi; come ingrediente per polpette, crepe, ravioli e torte salate.
I fiori crudi hanno un sapore piuttosto amaro e si usano più che altro per decorare le insalate. Quando sono ancora allo stato di boccioli si usano per preparare sottaceti.

Il famoso caffè di cicoria

Anticamente si utilizzava la radice di cicoria come surrogato del caffè. Una volta raccolta e pulita dalla terra, la radice veniva tagliata per lungo e messa ad essiccare in piccoli pezzettini in un forno a legna. La tostatura la si faceva molto lentamente per non correre il rischio di bruciare le radici. Una volta essiccate si macinavano i pezzettini e si utilizzavano al posto del caffè, o come componente di miscele di caffè, orzo e altri cereali tostati. Quest’uso era molto in voga quando il costo del caffè era eccessivo e non alla portata di tutti. Oggi la radice essiccata di cicoria selvatica ritorna di moda come bevanda “verde” e si può trovare in rete in polvere solubile.

Dottor Giulio Francesco Valeriano – Famacista e naturopata

Messaggio al lettore: Ogni informazione presente in questo blog è puramente a scopo informativo. Non si intende in nessun modo sostituire figure professionali in campo medico e di consulenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...