Medicina integrata e Fitoterapia

UN ANTIDEPRESSIVO NATURALE: L’IPERICO.

L’iperico, nome scientifico Hipericum perforatum, è una pianta erbacea originaria dell’Europa, appartenente alla fam. delle Guttiferae. È anche conosciuta come Erba di San Giovanni (St. John’s Wort), a ricordare il suo periodo di massima fioritura, in prossimità del 24 giugno. In Italia è diffusa nei boschi, nelle zone collinari e nei campi [1].

Parti utilizzate

Nel periodo che va da fine giugno ad agosto, vengono raccolte le sommità fiorite: fiori, foglie e parti del caule. Queste parti vengono poi essiccate all’ombra o in stufa (a temperatura non superiore a 35-38 gradi) [1]. L’essiccazione deve avvenire subito dopo la raccolta per evitare la degradazione dei principi attivi. Si procede poi all’estrazione idroalcolica.

Principali componenti

  • Acilfloroglucinoli (2%): iperforina;
  • Naftodiantroni (0.1- 0.3%): ipericina, pseudoipericina;
  • Flavonoidi (12%): rutina, iperoside, quercetina, isoquercetina;
  • Olio essenziale (0.11-0.26%): 2-metilottano, limonene, pinene;
  • Acidi fenolici: caffeico, ferulico, clorogenico;
  • Vitamine: A e C [1].

Proprietà

L’olio di iperico è usato da secoli per agevolare la cicatrizzazione di ferite e ustioni. Si ottiene lasciando macerare i fiori freschi in olio d’oliva, fino a che la colorazione dell’olio non diventi rossa. Questo preparato necessita comunque di ulteriori studi [1].

Studi in vitro sull’ipericina fotoattivata (ma non sull’estratto idroalcolico) hanno mostrato un’azione antivirale (inibizione della crescita di numerosi virus) e antineoplastica (inibizione della crescita di cellule in alcuni tessuti neoplastici) [2].

L’azione più conosciuta e importante dell’iperico è quella antidepressiva.

AZIONE ANTIDEPRESSIVA

L’iperico è stato usato per secoli nella medicina tradizionale europea per il trattamento di ansia, nevrosi e depressione. L’effetto antidepressivo degli estratti idroalcolici è dovuto all’iperforina: questa molecola è in grado di inibire la ricaptazione di serotonina, noradrenalina e dopamina, dando così un aumento dei livelli di neurotrasmettitori nello spazio sinaptico. Il conseguente adattamento neuronale darà un aumento dell’espressione dei recettori serotoninergici (5-HT1 e 5-HT2), adrenergici (β1) e dopaminergici (D1). Da qui l’effetto antidepressivo [1].

L’ipericina presenta proprietà inibitrici su MAO-A e B, ma le concentrazioni necessarie per ottenere quest’azione sono troppo elevate: superiori rispetto alle dosi raccomandate.

Foto di FinjaM da Pixabay

Posologia

Comunemente la preparazione utilizzata è l’estratto idroalcolico secco, standardizzato per contenere il 2-5% di iperforina. Per la depressione da lieve a moderata si utilizzano 900 mg di estratto secco al giorno, frazionati in 3 dosi [2]. Non sono stati ben studiati i benefici a lungo termine.

Precauzioni

L’ipericina e la pseudoipericina possono dare fotosensibilizzazione; è necessario dunque l’utilizzo di filtri solari in corso di terapia. L’iperico non dovrebbe essere usato in caso di utilizzo concomitante di farmaci antidepressivi o psicostimolanti, con meccanismi d’azione simili, in quanto ciò potrebbe provocare sindrome serotoninergica o crisi MAO [2].

Dott.ssa Graziella Migliorino – Farmacista

BIBLIOGRAFIA

  • [1] Capasso F, De Pasquale R, Grandolini G, Farmacognosia. Botanica, chimica e farmacologia delle piante medicinali, Milano, Springer, 2011, II edizione.
  • [2] Katzung B.G., Trevor A.J., Basic and Clinical Pharmacology XIII edizione, (X edizione italiana a cura del Prof. Paolo Preziosi, Farmacologia generale e clinica, Piccin, Padova 2017).

Messaggio al lettore: Ogni informazione presente in questo blog è puramente a scopo informativo. Non si intende in nessun modo sostituire figure professionali in campo medico e di consulenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...